Teorie specifiche e sogni sul nuovo Surface Phone

Dopo mesi di silenzio, torno a scrivere sulle pagine virtuali del mio blog. Durante la mia assenza la tecnologia non si è certo fermata, abbiamo visto nuovi prodotti e produttori entrare nell’affollato mercato degli smartphone-tablet-televisori.

Eppure sento un vuoto difficile da colmare, cosi rivolgo i miei pensieri al futuro, a ciò che verrà (N.B. anche perché Samsung ha già scoperto le sue carte con il nuovo S7).

Come un novello allievo dell’Arcimboldo disegno il futuro iPhone7 senza jack per le cuffie, tasto centrale e ricarica superveloce, mentre gioco con il piccolo Android sulla scrivania in cerca del Nexus che verrà. Per quanto siano progetti evoluti e molto interessanti, credo che Microsoft con il suo futuro Surface Phone possa stupire il pubblico.

Il Surface Phone può fare la differenza, chiamarlo smartphone è troppo riduttivo, il nuovo dispositivo Microsoft non sarà un Business phone, ma sarà tecnologicamente innovativo, fashion, carismatico, ma sopratutto pronto a sfidare le esigenze più impossibili di ogni utente “casuale” e specialista nel settore dell’informatica rivoluzionando il concetto di “postazione da lavoro e di ufficio”.

Gli ingenieri Microsoft stanno lavorando duramente alla ricerca della formula giusta per accontentare tutti e non fallire. Il Surface Phone potrebbe decretare la rinascita dei dispositivi Windows nel Mobile e/o la definitiva chiusura del progetto smartphone.

In questi ultimi anni, la casa di Redmond ha lavorato intensamente per migliorare i dispositivi Lumia a Livello HardWare & Software, senza però scalfire più di tanto il dominio della concorrenza. Secondo molti analisti, il problema è causato dal basso numero di applicazioni ufficiali presenti nel market, gli stessi analisti però non prendono in considerazione che in molti casi l’assenza di applicazioni ufficiali viene alleviata da programmatori come Rudy Huyn che creano e aggiornano client non ufficiali( client a volte migliori delle stesse applicazioni ). Situazione che potrebbe cambiare grazie alle Universall App e ad altri progetti Microsoft che permettono la ricompilazione di applicazioni/giochi scritti per Android e/o IOS in meno di 10 minuti e anche grazie a Surface Phone, perchè questa ultima affermazione? continuate a leggere e capirete.

Di seguito vi riporto le possibile specifiche tecniche del Surface Phone, dopo le specifiche una piccola delucidazioni delle motivazioni che mi hanno spinto a scegliere tali soluzioni.

Possibili Specifiche Tecniche:

  • Display 5/5.7″ con tecnologia PixelSense (forse Pieghevole)
  • Gorilla Glass 4
  • 4 GB di RAM
  • Processore Intel di nuova Generazione 5G
  • eSIM/Dual eSIM
  • Memoria Minima 64/128 GB espandibile via SD fino a 200GB
  • USB type C
  • Certificazione IP67 per resistenza acqua e polvere
  • Batteria 3600Mha con sistema di Ricarica Rapida(forse 5 minuti) e Wireless
  • Fotocamera Posteriore 20Mpixel
  • Raffreddamento a Liquido
  • Sblocco tramite autenticazioni Windows Hello (funzioni Biometriche/scansione dell’Iride/Sensore per le impronte digitali).
  • Il dispositivo potrebbe integrare il soluzioni RFID e NFC

L’utilizzo di un processo x86 consentirebbe a Microsoft l’adozione del Sistema Operativo Windows 10 per desktop con la feature usa come Telefono attiva per mostrare la classica Tiles interfaces e la possibilità di eseguire le applicazioni PC e le app windows 10 mobile sullo stesso dispositivo riducendo la problematica della scarsa presenza di applicazioni.

Inoltre Microsoft potrebbe sviluppare interessanti Gadget extra per rendere ancora più speciale la nostra esperienza di utilizzo.

Possibili Extra:

  • Rinnovata Display Dock ( Porte USB/Porta di Rete/ Porta HDMI/ Batteria aggiuntiva )
  • Tastiera da viaggio e mini batteria  (che si può comodamente richiudere)
  • Display 10″/12″ pieghevole da viaggio con Staffa di supporto e batteria

Quando si è in “viaggio”, più gli oggetti sono piccoli e leggeri, più sono comodi da trasportare. Display-Tastiera piegati occupano meno spazio e forse meno peso(NB sono privi di CPU etc perché usati quelli del processore) di un pc portatile.

In pratica pensate ad due foglie A4 con 2 lati più spessi che si possono piegare, quando sono chiusi si ha la confezione da viaggio, quando aperto, si ha un display tipo Surface con tanto di stand di appoggio. Aprite la tastiera anche lei piegata in 4 e noterete una parte lunga che va ad incastrarsi con il display in modo da avere un piano fisso dove appoggiare il “monitor” pieghevole. All’interno dello spazio di appoggio, sarà possibile collegare il telefono e la Display Dock.Questo permetterà di avere un terminale con piano da appoggio. Le batterie nel display e nella tastiera possono cosi aumentare l’autonomia del dispositivo e garantire un utilizzo di circa 3/4 ore. La potenza di calcolo sarà garantita dal nuovo processore Intel, un ibrido tra I3 e atom con chip per le comunicazioni integrato.

Il Surface Phone potrebbe essere messo in vendita con tramite partner selezionati come Vodafone per la fornitura di eSIM Microsoft. Un piano “Virtuale” che oltre al traffico dati potrebbe garantire una soluzione Office 365 con 1 TB di spazio su One Drive e 60 minuti di Chiamate VoIp tramite SKYPE.

Microsoft potrebbe offrire anche soluzioni particolari per le aziende andando a proporre soluzioni CLOUD per l’utilizzo remoto degli applicativi aziendali.

Date le particolarità di alcune soluzioni ritengo possible l’annuncio del dispositivo con relativa commercializzazione nel periodo di Natale 2016/Primavera 2017.

 


Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.