Guida – Comprare – Gomme da Neve

Dall’anno scorso in molti comuni del nord italia è entrata in vigore una nuova norma relativo all’obbligo di catene da neve o pneumatici invernali nel periodo dal 15 Novembre al 15 Marzo.

Se l’anno scorso qualcuno poteva ricorrere alla mancanza della segnaletica riportante i nuovi obblighi per evitare eventuali sanzioni, quest’anno dovrà essere in regola, perchè su queste cose i comuni non hanno dormito come al solito. In diversi comuni limitrofi ho visto crescere cartelli come funghi… (anche se alcuni li hanno messi solo ieri).

Perchè alcuni comuni hanno deciso di applicare una nuova “ordinanza” per l’obbligo di catene da neve o gomme invernali?

Principalmente ho segnato 4 motivi:

– Fare prevenzione costa tanto e comunque non evita che le strade vengano ricoperte da un manto bianco e scivoloso.

– Pulire le strade costa tanto e i comuni come per la prevenzione cercano di risparmiare e comunque le strade da pulire sono tante e i mezzi e le persone non sono sufficienti. Gli Operatori ecologici in quei giorni magari fanno anche il doppio turno per pulire le strade, ma se continua a nevicare con la sola forza delle pale non riescono  a pulire e rischiano solo di farsi male.

– Molta gente non è capace di guidare o non rispetta la segnaletica con la strada pulita, figuriamoci con un po di acqua o neve si crea il putiferio-caos e il relativo blocco del traffico.

Quindi per maggior sicurezza e per la felicità di tutti i gommisti, i comuni hanno deciso di imporre nuove ordinanze anche in comuni in perfetta pianura. Personalmente ho sempre preferito in fase di acquisto moto-macchina o relativi accessori di prediligere il lato sicurezza al lato performance e quindi anche se un po riluttante per via dei costi appoggio, la decisione dei comuni.

Partendo da questo presupposto da diverso tempo ho iniziato a guardare e valutare il mercato dei pneumatici in cerca di una soluzione prezzo/prestazione ottimale; partendo da questo principio mi sono posto alcune domane.

Quanto spendere?Meglio le catene o le ruote da neve?quante ruote da neve, 2 o 4?

Confrontandomi anche con alcuni amici su tale quesito sono arrivato a “postulare” quanto segue:

Primo, che sia estate o inverno, le gomme devono sempre essere in buono stato ed avere la pressione giusta, se le gomme sono lisce, o tengono poco sul bagnato in inverno DEVONO essere cambiate; ricordo che per leggere il battistrada su tutta la ruota deve essere alto almeno di 1,6 millimetri (vedi Link Aci per maggior informazioni).

Sotto i 4-5 cm di neve/ghiaccio o con poltiglia le catene sono inutili e rovinano la macchina, le gomme oltre che il manto stradale.

Non tutte le macchine possono montare le catene da Neve, consultate il libretto prima di comprare le catene o gomme; non avere le catene idonee equivale a non averle!

Posso comprare le calze da neve? NO, non sono omologate!

Se si vuole risparmiare e se si vive in pianura in una zona dove le precipitazioni nevose sono scarse e di breve durata e la macchina la si usa per andare a lavoro viaggiando su strade ad alto traffico, possono bastare le catene da neve che in base dalla dimensione della gomma possono costare dai 36 Euro in su; come detto, se la macchina viene usata per brevi tratti su strade molto frequentate e raramente nevica, le strade saranno generalmente pulite e quindi se si hanno delle gomme non invernali in buono stato non dovrebbero esserci problemi. (N.B. quando parlo di strade in pianura, vuol dire niente salite o discese…)

Per chi deve invece fare delle strade un po meno trafficate o comunque non in totale pianura e si vuole usare la macchina anche per gita fuori porta è preferibile prediligere le gomme invernali. Basta una leggera salita/discesa per mettere in pericolo la vostra vita e quella degli altri automobilisti o compagni di viaggio.

Due o Quattro Gomme Invernali?

Sicuramente con 2 gomme si risparmia, ma continuo a consumare 2 gomme “estive” che in fase di frenata o accelerazione possono slittare e far sbandare; con 4 gomme la spesa iniziale è maggiore, ma oltre a guadagnare in  stabilità risparmio tutte e 4 le gomme “estive” (che è preferibile montare sempre con più o meno la stessa usura). Il “risparmio” vi permette di allungare la vita delle gomme nel tempo(Vi ricordo che ogni 10000KM è meglio far invertire-girate-le gomme).

Comprare su Internet o dal Gommista?

Argomento particolare, certamente su internet si trovano ottime offerte e se si cerca qualche modello in particolare può anche essere più conveniente, ma al prezzo del pneumatico normalmente va poi aggiunto sempre un costo per il montaggio, convergenza e per l’equilibratura(sui 10 euro a gomma); normalmente magari si riesce a trovare lo stesso tipo di gomma da qualche gommista in zona più o meno allo stesso prezzo comprese di montaggio.

Ma allora quale catena o pneuomatico compro?

Che si tratti di catene o pneumatici la prima cosa da fare è consultare il libretto e vedere il tipo di gomma che la macchina è omologata a montare e le gomme attualmente in uso;(più sono grandi più il prezzo sale, sia per le catene che per le gomme…)

Girovagando in Internet ho trovato alcuni siti utili per con test relativi alle gomme ed eventualmente i prezzi online dei pneumatici(prezzi che uso per raggrontarli con i preventivi dei vari gommisti). A fine articolo un piccolo elenco dei siti utili.

Vi segnalo che alcuni gommisti hanno attivato il servizio STOCK gratuito o a pagamento; in cosa consiste? il gommista si impegna gratuitamente o a pagamento semestrale a tenere da parte le gomme da voi non usate. Esempio andate domani a farvi montare le gomme invernali, se il gommista fa il servizio stock, terrà lui le vostre gomme esiste e vi rilascerà un biglietto con il tipo di gomma che gli lasciate; quando dopo il 15 Marzo andate a fare il cambio lascerete in deposito le gomme invernali.

Ricordo che non tutte le gomme sono uguali, alcune si consumano prima di altre, altre sono rumorose o peggio non fanno bene il loro lavoro su neve e acqua per questo vi rimango ai test effettuati secondo criteri particolari da enti del settore; il mio consiglio è di non cercare solo il risparmio, ma in caso di pneumatici di cercare di prendere almeno quelli reputati dai test come discreti. Se prendete delle gomme da 40-50 Euro che dopo 2 mesi e soli 5000KM sono da cambiare andrete a pagare molto di più che comprare da subito delle gomme da 60-70 Euro.

In tutti i casi vi consiglio in caso di neve-ghiaccio-poltiglia di fare attenzione alla guida, e di non pestare sull’ acceleratore o sul freno bruscamente; in caso acquistiate le catene, è buona norma leggere le istruzioni e provare montarle.

Segnalo inoltre che esistono gomme omologate per tutte le stagioni

TCS

TEST GOMME

TEST AltroConsumo

P.S. In inverno prima di qualsiasi viaggio è sempre preferibile informarsi sulle condizioni meteo e sul tratto stradale che si vuole percorrere. Se nevica troppo (20-30 cm o più) pensateci bene prima di mettervi in marcia con la vostra auto; se i mezzi non sono passati a pulire le strade è meglio evitare di mettersi in viaggio.


Aggiungi ai preferiti : Permalink.