Requiem for Jobs – Steve Jobs

 

 

If you would like to share your thoughts, memories, and condolences, please email rememberingsteve@apple.com

Con questo comunicato il 5 Ottobre 2011 il giorno dopo la presentazione dell’Iphone 4GS, Apple ha “oscurato” il proprio sito per comunicare un informazione che ormai ha già fatto il giro del mondo e ha declassato ogni altra notizia; la morte a soli 56 anni uno dei più grandi visionari del mondo dell’informatica.

Steven P. Jobs

 


null

Steve Jobs è morto nella notte, ucciso da quel tumore al pancreas contro cui lottava da anni; il creatore dei Macintosh, dell’ Ipod, di Itunes, Iphone e Ipad ci ha lasciato; in molti si chiedono se Tim Cook, attuale CEO di Apple, sia in grado di prendere il posto al timone dell’azienda, ma ciò che io mi chiedo e se ci sarà qualcuno in grado di colmare la lacuna che il genio introverso e visionario di Jobs ha lasciato nel mondo dell’informatica. L’informatica è un mondo in continua evoluzione e le leggi di mercato e di marketing sono sempre più aggressive, mentre il margine di guadagno sull’HW si riduce sempre di più e quindi è necessario inventare sempre qualcosa di nuovo per essere pionieri con prodotti nuovi e di massa.
Jobs ha visto “nascere” l’informatica e con lei i sogni e le possibilità; forse grazie al suo intuito o anche all’abilità di apprendere da altri concetti avveniristici è sempre stato un passo avanti alla concorrenza tanto da ricevere anche la copertina del Times. Ora il suo posto è vuoto e alcune persone cercano di trovare il motivo del successo di Jobs, Leader Kahney ha sintetizzato a Newsweek i dieci comandamenti del padre di Apple.

In molti, moltissimi invece aspettando la biografia di Steve come il “vangelo”; la Bibbia Apple del Guru dell’informatica moderna. Una cosa che molti non avranno però è lo sguardo di Jobs, in quasi tutte le foto Steven ha uno sguardo sicuro, forte, freddo e carismatico, in alcuni casi il suo sguardo sembra ridere forse per via della sua abilità nel risolvere o aggirare i problemi. Poche persone possiedono uno sguardo del genere, e ancora meno conoscono il potere della “voce” e della “parola”.

Per quello che ha rappresentato nell’informatica Steve Jobs, potrebbero nascere movimenti per festeggiare la festa di S.Jobs(Saint Steven Jobs) protettore degli informatici oppure le firme nelle mail o nei CIV potrebbero passare da ICT-EDP a I-Jobs (Informatics Jobs, un gioco di parole per ricordare un Mito); ma questi forse sono solo giochi di parole

A Jobs e alla sua famiglia va tutto il nostro rispetto e le nostre sentite condoglianze.

The Show Must go On ( Queen )


Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.